5 must have per nozze in stile rustico!

5 must have per nozze in stile rustico!

Avete uno spirito bohémien e per il giorno delle vostre nozze avete scelto una floridissima cornice campestre? Se state pianificando un ricevimento country e siete alla ricerca di suggerimenti per l’allestimento della vostra grande festa, non perdetevi i 5 must have imprescindibili per un per un banchetto in stile rustico impeccabile. Tips per una decorazione perfetta dei tavoli, tra cui idee per i segnaposti di matrimonio, accessori di design e spunti che probabilmente vi saranno utili anche per la scelta delle bomboniere di matrimonio. Scommettiamo che ne prenderete in considerazione più di uno?

1. Adorni originali per i tavoli? Sì, ma con le verdure!

Se la genuinità della vita bucolica vi attrae da sempre e desiderate che questa sia il fil rouge delle vostre nozze drizzate le orecchie. Cosa pensereste se vi suggerissimo di adornare i tavoli del banchetto con delle composizioni di frutta e verdura? Avete capito bene, è ora di fare un giro tra gli scaffali del vostro mercato di fiducia!

Negli ultimi anni i colori della frutta e degli ortaggi irradiano il mondo del banqueting nuziale e si presentano nelle combinazioni più autentiche, da oggi carciofi, pere e foglie di lattuga gentilina possono essere materie prime per un bellissimo centrotavola, così come dei deliziosi grappoli di pomodori collocati in cestini di carta avana o in cassette di legno.

Non solo verdura, ma anche frutta essiccata o semplicemente fresca, bella e buona da gustare!
Ma non è finita qui, non dimentichiamoci delle erbe aromatiche! L’erba cipollina, il rosmarino, l’alloro, oltre ad essere elementi fondamentali nelle pietanze, potrebbero essere infatti anche dei sorprendenti segnaposto di matrimonio fai da te facili da realizzare.

2. Fiori di campo di tonalità variopinte

Grazie alle loro tonalità vigorose, i fiori di campo riescono a trasformare anche un semplicissimo tavolo di una cascina rurale in qualcosa di realmente straordinario.
Per questo motivo se il vostro matrimonio avrà luogo in un agriturismo o in una casa di campagna, decorate il banchetto e gli spazi con dei mazzetti di bellissime margherite, fiordaliso, lavanda, delicati gelsomini e bacche dai colori accesi, come ad esempio quelle rosso inteso di agrifoglio, e metteteli a tavola in delle bottiglie di vetro, meglio se piccole e tondeggianti, o in dei cestini di canapa.

Anche dai fiori di campo potrete ricavare dei bellissimi centrotavola e segnaposto di matrimonio originali da mettere sul tavolo insieme alla mise en place con dei nastri di juta e bigliettini con la data delle vostre nozze accompagnata da una citazione di un autore o una frase d’amore.

3. Tavoli e sedie shabby chic

Uno stile d’arredamento che trae le sue origini ed influenze dalle case di campagna tipiche della Victorian Age, dai castelli della Valle della Loira dalla Francia e persino dallo Shaker, lo stile d’arredamento americano per antonomasia che ha ispirato molti dei noti designer modernisti.

Naturalmente, lo shabby chic non poteva che approdare anche nel mondo del wedding! Ed è proprio nelle nozze in stile rustico che vengono impiegati tavoli e sedie rigorosamente in legno apparentemente sciupati, con pitture semplici e leggermente sbiadite. Elementi essenziali, ma curati in piccolo particolare.

4. Legno, legno… e ancora legno!

Come abbiamo detto in precedenza in un ricevimento rustico il legno regna sovrano: l’aperitivo potrà essere collocato ad esempio su cassettiere e consolle dal tono retrò, oppure su delle botti di vino, specialmente se quest’ultimo sarà il fil rouge del vostro ricevimento e avete scelto una bottiglia di vino come bomboniera di matrimonio originale per i vostri invitati.

Che si tratti di un lungo tavolo imperiale o di tavoli singoli, in ognuno di essi non potranno mancare dettagli in legno, come sottopiatti wood composti da fette di tronco di legno, candelabri realizzati con rami e fogliame da abbinare ad una mise en place raffinata  composta da calici di cristallo vintage e piatti in ceramica di cromie accese.

5. Tessuti: quali scegliere?

Certamente quelli naturali! Per il tovagliato del vostro banchetto, scegliete tessuti perfettamente abbinati al tema della natura circostante, lino, juta o rafia sono quelli che calzano a pennello. Troverete tovagliati in versione roller, comodi e infomali, tovagliette singole, oppure un’ampia tovaglia che ricopra tutta l’estensione del tavolo. I colori possono spaziare dal giallo ocra, verde acido, arancione, azzurro ma può essere adottato anche il total white per conferire al tutto un velo di classicità.

E voi avete già deciso quale sarà lo stile delle vostre nozze? I nostri spunti per l’abbellimento del banchetto nuziale possono essere una fonte d’ispirazione utile non soltanto per i tavoli ma anche l’allestimento globale del ricevimento e di quegli elementi piccoli ma di fondamentale importanza, come i materiali di cui saranno composte le bomboniere di matrimonio, i complementi d’arredo ed anche il bouquet. Per quali di questi optate?