Siamo nell’epoca storica del “guerrilla gardening”: persone che sfruttano ogni spazio della loro città per far crescere piante e rendere i grattacieli più verdi; o che creano piccoli spazi con vegetazione commestibile, come i piccoli e preziosi orti urbani. Anche il vostro matrimonio potrebbe essere “ecologico”, ad esempio con partecipazioni di matrimonio in carta riciclata; o evitando fiori recisi come decorazioni floreali e preferendo piante che gli invitati possono portare a casa, al termine del ricevimento. Se siete fan di tutto ciò che è rispettoso dell’ambiente, magari avete scelto anche un bouquet da sposa fatto di verdure. Ma, per chi vuole andare oltre, esistono bomboniere di matrimonio davvero ecosostenibili.

I Semi

I semi, a vederli così, sembrano cose inanimate. Eppure per magia si trasformano, crescono, si rinforzano, germogliano e si tramutano un fiore o una pianta. I semi sono un tesoro. C’è chi custodisce quelli antichi, di piante ormai perdute e c’è chi li regala il giorno del proprio matrimonio.

Partecipazioni da piantare

Alcuni semi sono talmente piccini che possono essere adatti da applicare ad una partecipazione di matrimonio originale, in carta ecologica artigianale, senza colle e chimici. Una partecipazione che può essere piantata nella terra ed annaffiata, per poi diventare un albero, un fiore o una pianta da orto.

Ad esempio, per i semi di pomodoro è molto semplice. Basta prenderli dal pomodoro e applicarli alla carta, lasciandoli asciugare. Gli invitati potranno tagliare quella parte di carta, metterla in un vaso, coprirla con la terra e annaffiare. Et voilà! Il gioco è fatto. Un’idea originale per partecipazioni di matrimonio fai da te. Lo stesso procedimento si può usare per molti altri ortaggi o alberi da frutto, che hanno piccoli semi.

Bomboniere da piantare

I semi possono anche venire inseriti in ampolle, in provette di vetro con tappi di sughero o in sacchettini decorati. E in pochi gesti possono diventare una deliziosa bomboniera di matrimonio originale. Non dimenticate di scrivere di che pianta si tratta!

Se volete, poi, stupire definitivamente i vostri invitati potete creare dei mix di semi, così sarà una sorpresa quello che nascerà, oppure realizzare delle bombe di semi. In commercio esistono dei kit per realizzare queste palline magiche, ma potete anche realizzarle da soli: con argilla, compost e un mix di semi. Lanciandole si adatteranno al terreno e qualcosa nascerà!

Sia per il mix di semi, sia per le bombe di semi il principio è simile: a seconda del tipo di terreno e della quantità d’acqua nasceranno alcune piante, piuttosto che altre. Gli invitati devono solo piantare la loro bomboniera e attendere con trepidazione!

Bulbi e piante

Le bulbose hanno un loro fascino. Le piantate e pian piano sboccia un meraviglioso fiore. Potete scegliere di regalare bulbi, invece che semi, per un’idea di bomboniera di matrimonio davvero poco comune.

Se preferite donare piante ai vostri invitati, al ricevimento di nozze potete porre come centrotavola piante aromatiche o piccole piantine di ortaggi. Gli invitati possono portarle a casa e creare il loro orto. Un altro spunto è quello di scegliere come graziose bomboniere delle piante baby, abbinando a ciascun vaso le istruzioni per trapiantarle e per prendersene cura.

Che cosa e in che stagione?

  • In Autunno è possibile scegliere bulbi come narcisi, tulipani e gigli, che fioriranno in primavera; e poi semi di piselli, cime di rapa, ravanelli e spinaci.
  • In Inverno potete optare per semi di fave e valeriana per l’orto in casa o il semenzaio; o piante di calendula, di ciclamino, rododendro o la meravigliosa rosa d’inverno (elleboro).
  • In Primavera avrete l’imbarazo della scelta: semi di zucchina, pomodori e molti altri ortaggi; un’enorme varietà di fiori, come la pianta della camelia, l’azalea; o anche i bulbi da piantare subito e che daranno i loro fiori in estate, per esempio gladioli, dalie e begonie. Ovviamente potete optare anche per la maggior parte di semi di erbe aromatiche, da piantare ad Aprile e Maggio.
  • In Estate, invece, semi di zafferano, o di finocchi, rucola, carciofi. Ma potete anche regalare qualche seme di rosmarino, basilico, calendula, santoreggia e timo, se vi sposate a Giugno.

Regalare qualcosa che nasce e che cresce significa donare la vita nel senso lato del termine. Inoltre, in questo modo, sarà semplice creare bomboniere di matrimonio fai da te, vi basterà comprare voi stessi semi, bulbi, piante e confezionarli. Se state pensando ad un ulteriore cadeau, valutate di regalare una pianta che ogni ospite potrà portare a casa, mettendola su ogni tavolo come segnaposto di matrimonio. Il giorno del vostro matrimonio germoglia questo amore, che si nutrirà e crescerà negli anni. I semi da piantare sono un simbolo di ciò che significa prendersi cura di qualcosa o di qualcuno, ogni giorno.